La redazione

Valerio Vozza

Valerio Vozza

Fondatore

Mi chiamo Valerio Vozza e io e il mio alter ego, W. Castlesea, siamo nati nello stesso giorno di maggio dell'ormai lontano 1986 a Vico Equense, anche se lui sostiene di essere nato nella poco lontana Castellammare di Stabia. È solo un piccolo lapsus: in realtà viviamo a Castellammare da sempre. Lui è la parte creativa, io la parte razionale. Siamo fisici (vi ricordate i pazzi di Big Bang Theory?) e quando eravamo studenti liceali abbiamo partecipato alle fasi nazionali delle olimpiadi di matematica. Scrivo programmi per computer da quando avevo 11 anni. Ho imparato sul Commodore 64 di mio padre (che era vecchio già allora), fin quando alla soglia dei diciott'anni ho pensato di scrivere qualcosa anche per gli esseri umani. Così si è staccato da me W. Castlesea. All'inizio ha scritto pessime poesie, poi si è avvicinato alla prosa con risultati più dignitosi. Così si è dato al fantasy, sicuro che se avesse scritto di fantascienza avrebbe riscritto la trama di qualche telefilm di "Star Trek" (di cui siamo fan). Ne è nato un romanzo "Il bosco delle kjxii" edito dalla Società Editrice Montecovello, e poi una raccolta, "Regina delle farfalle" (autopubblicata parzialmente con altri autori in Nuova Sproll su Lulu). Dal 2014, forse abituato a non vincere nulla a dei contest letterari, ho scoperto la passione nell'organizzarli e sono diventato Contest Manager di mEEtale nel gennaio 2016. Nel dicembre dello stesso anno ho fondato insieme ad altri amici “Kairos – officina editoriale” e successivamente il portale WordShine.

Veronica Campana

Veronica Campana

Vice Responsabile blog

Veronica Campana nasce ad Orbetello il quindici maggio del 1994, ma da sempre vive a Pitigliano, un ridente borgo della Toscana, in provincia di Grosseto. Nella sua vita, dopo la scuola secondaria di primo grado, ha intrapreso lo studio delle lingue frequentando il Liceo Linguistico in una zona a lei limitrofa. Il piano di studi di questa scuola le ha anche permesso di avere delle nozioni a livello di un Liceo Scientifico. Dopo il diploma ha iniziato a cercare lavoro per rendersi il più possibile indipendente. Le piace leggere libri di vario genere, da quello storico a quello a sfondo psicologico, non si impone limiti, ed arricchire quotidianamente la sua curiosità. La cucina è un'altra passione che va ad esprime la sua creatività. Un'attività in particolare non ha mai smesso né di emozionarla né di stancarla, la scrittura. Scrive poesie sin da quando è adolescente e attualmente è il miglior strumento di sfogo e sorriso che lei possiede. Nonostante alcuni insuccessi prova a costruirsi di nuovo sui suoi piccoli successi.

Fabrizia Rizzi

Fabrizia Rizzi

Recensore

Fabrizia Rizzi è nata nel 1989 in un paesino di montagna della Val Camonica in Provincia di Brescia. Oltre a fare la mamma di una vispa bambina, ama la sua famiglia, il rumore della pioggia, leggere libri e scrivere. Cresciuta tra i monti, trae ispirazione passeggiando nei boschi, luogo in cui trova pace e si sente a casa. Dà libero sfogo alla sua fantasia scrivendo storie fantasy, sci-fi, horror, distopici, romance contemporanei e poesie. Fugge dalla realtà per vivere numerose altre vite e scrivere per lei è un po’ come sognare, infatti imprime su "carta" con una penna incantata i mondi fantastici imprigionati nella sua testa. Si definisce ancora una scrittrice in erba, ma spera in futuro di migliorare e di essere pienamente soddisfatta dei propri scritti. Collabora con il blog di Wordshine recensendo libri e partecipa per hobby a numerosi contest letterari di svariato genere. Attualmente sta lavorando a due romanzi, un horror-distopico e un romance chick-lit che però non hanno ancora visto la conclusione.

Laura Mechelli

Laura Mechelli

Recensore

(Terni, 1984). Ama viaggiare e conoscere tutto ciò che di bello il mondo ha da offrire. Dopo gli intensi e piacevoli studi classici si è specializzata in Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Perugia conseguendo poi un Master in Cooperazione Internazionale e svolgendo tirocini presso alcune significative istituzioni europee. Appassionata da sempre di scrittura e di cucina, è attualmente blogger, recensionista e cuoca. Vive e lavora tra Terni e Roma. Sue pubblicazioni sono presenti sulle piattaforme MEETALE1, WORDSHINE2 e sul suo sito web3. 1 https://www.meetale.com/profilo-utente/14907243856645/laura-mechelli.html 2 http://www.wordshine.it/wordshineblog/author/lalla84/ 3 http://autori.poetipoesia.com/laura-mechelli/ ALCUNI PREMI RECENTI • Febbraio 2016, BACIAMARMORE – 1a classificata con la poesia UN SINGOLARE DONO • Giugno 2016, MADE IN UMBRIA– 3a classificata con la poesia LA MIA UMBRIA • Dicembre 2016, NUTRITIVE – 1a classificata con il racconto breve MALINCONICA NOSTALGIA • Marzo 2017, PREMIO MIMOSA – 2a classificata con il racconto breve IL BUIO NELL’ANIMA • Maggio 2017, I LIKE POETRY – 1a classificata con la poesia QUIETE

Eleonora Francescucci

Eleonora Francescucci

Recensore

Eleonora Francescucci Classe 1975, nasce a Roma dove lavora e vive nella campagna romana. Scrittrice e grafica e con l’obiettivo spasmodico di raggiungere un giorno l’iscrizione all’ODG come giornalista pubblicista e perché no anche di approfondire le sue conoscenze in ambito della “colorazione digitale”, altra grande passione. Dopo una diploma in “Progettazione Multimediale” presso l’Accademia Multimediale Pantheon di Roma, le sue esperienze professionali più rilevanti l'hanno portata ad occuparsi della progettazione e costruzione di siti web in due Associazioni per disabili. Inoltre la sua passione per la scrittura e la comunicazione in generale, le ha permesso di essere nominata Responsabile della Comunicazione in altre due Associazioni impegnate nel sociale in campo sanitario. In questo momento sta collaborando con un giornale online vivereosimo.it, un giornale cartaceo “Eco della Sabina” e sta effettuando delle recensioni per il nostro Wordshine. Nel 2016, ha pubblicato insieme ad altri autori un’antologia di racconti intitolata “Amore in 8 storie” edita da Lettere Animate, in più per due anni consecutivi hanno inserito due suoi racconti a tema sanitario nell’antologia annuale “Donna sopra le righe” promossa dall’Associazione “Io sempre donna”. La sua maggior prerogativa essere sempre alla costante ricerca di nuove esperienze che le permettano di mettermi “in gioco” e di accrescere la sua incessante “sete di sapere”.

Angy C. Argent

Angy C. Argent

Recensore

Angy C. Argent nasce nel 1965 a Bologna. Consegue il diploma all’Istituto Magistrale ma lavorerà prima come arredatrice poi, ricalcando le orme paterne, nel campo della ristorazione; questo le ha permesso di viaggiare lungo l’Italia, la Spagna e la Francia. L’autrice vive alternandosi tra Biarritz e Bologna dove risiede la sua famiglia. Angy manifesta, fin da piccola, un vero amore per la scrittura annotando su un quaderno i suoi pensieri che, più tardi, diventano le prime poesie. Le letture classiche, le sue preferite, quali: Hermann Hesse, Verga, Pascoli, Prévert, la Bibbia e vari testi filosofici, l’accompagnarono in un percorso che le permise di trovare punti di riferimento con cui domare la sua indole inquieta e curiosa. Ama il mare, il lago, e ogni luogo ameno dove potersi rifugiare nel suo tempo libero a leggere, scrivere, ascoltare musica. Le sue opere, principalmente poesie, sono l’espressione delle sue introspezioni, della sua fantasia, passione e creatività, che trovano nella scrittura il loro compimento. Nel 2016 vince il contest Besharewood con il racconto Biarritz, coup de cœur pubblicato sul magazine online Travelnews24.it; il contest Visionivivaio2016, per l’expop di Milano, con la poesia Mondo Nuovo; ha partecipato all’iniziativa internazionale Centomila Poeti per il cambiamento. Nel 2017 pubblica la silloge poetica Sfumature d’amore (casa editrice Le Mezzelane) Alcune sue poesie sono presenti nell’Antologia La pelle non dimentica edita dalla Associazione Culturale Euterpe e dalla Casa Editrice Le Mezzelane. Nel 2018 partecipa all’antologia Chiamami per nome (casa editrice Le Mezzelane), è di prossima pubblicazione un racconto con la casa editrice Oakmond Publishing.